Raccolta firme per la palude di Torre Flavia

La palude di Torre Flavia è un piccolo frammento di palude costiera collocato nei comuni di Ladispoli e Cerveteri. Questo fragile e preziosissimo ecosistema accoglie numerosissime specie di uccelli migratori, nidificanti e svernanti che trovano in loco il loro habitat ideale. Questi luoghi sono sempre più rari e minacciati e per questo Torre Flavia è un’area protetta gestita dalla Provincia di Roma.

Scellerati interventi di ingegneria che hanno visto la messa in posa di un pontile al lato della torre romana da cui il luogo prende il nome, hanno causato un’accelerazione drastica al processo di erosione della duna costiera che protegge la palude retrostante. Dalla palude sta già fuoriuscendo acqua dall’invaso a causa della forte erosione. La situazione è critica.

Per questo motivo si chiede l’intervento delle istituzioni per tamponare la falla e per ripristinare la duna eliminando anche le strutture che continuano a minacciare l’area del monumento naturale.

FIRMA LA PETIZIONE!

 

Pubblicato il 12 gennaio 2013, in Comunicazioni con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Commenti disabilitati su Raccolta firme per la palude di Torre Flavia.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: