Escursione ai Prati di Cottanello e Eremo di San Cataldo

domenica 22 giugno 2014

natura Il profumo e i colori della Primavera circondati dai verdi Monti Sabini, dove la pecora regnava sovrana!

L’area di Cottanello è situata al confine tra Lazio e Umbria. E’ circondata, sui versanti nord ed est, dalle verdi cime dei Monti Sabini, catena del Subappennino laziale posta tra i Monti Reatini e la valle del Tevere. Ad ovest domina la Val d’Aia che a sud raggiunge la piana di Roma, a nord la valle Ternana. Al di là della Val d’Aia l’imponente Monte Cosce divide la Sabina dalla Tuscia.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO VENERDI’ 20 GIUGNO (nome e cognome di ogni partecipante, email, cellulare). COMPILA IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE! L’Associazione si riserva di accettare le prenotazioni effettuate dopo tale data qualora non sia stato ancora raggiunto il numero massimo di partecipanti.

Per partecipare è necessario compilare il modulo di iscrizione e versare la quota sociale per l’anno 2014.

Se non sei ancora socio Xèmina, COMPILA IL MODULO DI ISCRIZIONE ONLINE! Ci aiuterai così ad accelerare le pratiche per la copertura assicurativa.

APPUNTAMENTOdomenica 22 giugno, ore 10:00 – Via Fontecerro, parcheggio del distributore di benzina, poi si riprenderanno le auto per procedere verso loc. Le Casette – Cottanello (RI).

COME ARRIVARE: da Roma: Percorrere la SS 313 da Passo Corese (GRA; A1 Roma/Firenze; uscire a Fiano Romano, prendere la Diramazione SS4 per Passo Corese, appena giunti sulla Via Salaria verso Rieti, al semaforo di Passo Corese, svoltare a sinistra direzione SS 313). Il bivio per Cottanello si trova proprio su questa strada. Oppure dalla A1 Roma/Firenze uscire a Ponzano/Soratte proseguire per Stimigliano, poi per Torri in Sabina e da qui si riprende la SS 313 poco prima del bivio per Cottanello.

PERCORSO:  Ad anello. Partendo dalle Casette (ricovero di pastori e bestiame lungo le transumanze) attraverseremo gli ampi pratoni circondati dalle vette dei Monti Sabini. Visiteremo la cava di calcari dalla quale sono state estratte alcune colonne  presenti nella Basilica di S. Pietro di Roma e infine raggiungeremo l’Eremo di San Cataldo. Lunghezza: circa 8 km. Durata: circa 4 ore.

DIFFICOLTA: E (= escursionistico).

COSTO: 5 € soci. Tutte le quote sono comprensive di assicurazione personale.

NUMERO MINIMO PARTECIPANTI: 6

NUMERO MAX PARTECIPANTI: 30

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO: scarpe da trekking, cappello, kway, pile o felpa, acqua, pranzo al sacco.

Le guide: Marta Cappelli e Alberto Casazza.

In caso di condizioni avverse l’escursione verrà annullata o rimandata a data da destinarsi. Si consiglia pertanto di controllare l’email o le news sul nostro sito entro le ore 18:00 del giorno precedente l’uscita per eventuali comunicazioni.

PRENOTAZIONI e INFO:

Associazione Xèmina – emozioni in natura

Compila il MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE

Cell.: (+39) 345 1013285 (LUN-VEN – ore 10-12 / 15-17)

Email: info.xemina@gmail.com

Sito web: https://associazionexemina.wordpress.com/

Pagina Facebook: www.facebook.com/ass.xemina

Pubblicato il 25 maggio 2014, in Escursioni con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Commenti disabilitati su Escursione ai Prati di Cottanello e Eremo di San Cataldo.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: