Dagli Etruschi a Pasolini: viaggio nel tempo in 10 km

domenica 19 ottobre 2014

naturaarcheologia

Piramide Bomarzo 1Un museo a cielo aperto! Questo è il territorio compreso tra Soriano nel Cimino e Bomarzo, caratterizzato da fitti boschi misti di querce e aceri da cui emergono testimonianze storico-archeologiche che spaziano dal periodo etrusco a quello romano e medievale. Protette dalla vegetazione, si sono conservate fino ad oggi tagliate etrusche, antiche necropoli e un’affascinante e misteriosa struttura: la “Piramide di Bomarzo”, enorme altare piramidale scavato nella roccia tufacea!

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO VENERDI’ 17 OTTOBRE (nome e cognome di ogni partecipante, email, cellulare).  COMPILA IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE! L’Associazione si riserva di accettare le prenotazioni effettuate dopo tale data qualora non sia stato ancora raggiunto il numero massimo di partecipanti.

Per partecipare è necessario compilare il modulo di iscrizione e versare la quota sociale per l’anno 2014.

Se non sei ancora socio Xèmina, COMPILA IL MODULO DI ISCRIZIONE ONLINE! Ci aiuterai così ad accelerare le pratiche per la copertura assicurativa.

APPUNTAMENTO: domenica 19 ottobre 2014 – ore 9:30 Parcheggio sotto la torre-serbatoio d’acqua su SP20 dir. Bomarzo prima di entrare a Bomarzo (VT).

Piramide Bomarzo 2COME ARRIVARE: Da Roma: Prendere l’A1 direzione Firenze, uscire ad Orte, prendere il raccordo autostradale Viterbo-Orte (SS675), imboccare la SP20 direzione Bomarzo. Prima di entrare a Bomarzo, all’altezza di Via Cupa, parcheggiare sulla destra proprio sotto alla grande torre-serbatoio d’acqua. Per vedere il punto esatto clicca qui.

PERCORSO: ad anello. Il sentiero si sviluppa all’interno del bosco e con un continuo saliscendi porta dapprima ad un’abitazione rupestre, la Finestraccia, poi alla Piramide in località Tacchiolo e alla tagliata etrusca in località Le Rocchette. Da qui ci inoltreremo sempre più nel bosco fino a raggiungere l’antico abitato di Santa Cecilia e il fosso Castello.

Piramide Bomarzo 3Lunghezza: circa 10 km.

Durata: circa 3 ore e mezza, escluse soste.

Dislivello: 240 m in salita e 240 m in discesa.

DIFFICOLTA: E (Escusionistico)

COSTO5 soci. Tutte le quote sono comprensive di assicurazione personale. Per partecipare è necessario essere iscritti.

NUMERO MIN PARTECIPANTI: 6

NUMERO MAX PARTECIPANTI: 30

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO: scarpe da trekking, cappello e guanti, pile o felpa, k-way, acqua, pranzo al sacco. Utili i bastoncini telescopici.

Le guide: Margherita Montoneri e Angela Giorgianni 

In caso di condizioni avverse l’escursione verrà annullata o rimandata a data da destinarsi. Si consiglia pertanto di controllare l’email o le news sul nostro sito dopo le ore 18:00 del giorno precedente l’uscita per eventuali comunicazioni.

______________________________________________________________

PRENOTAZIONI e INFO:

Associazione Xèmina – emozioni in natura

COMPILA IL MODULO DI ISCRIZIONE ONLINE!

COMPILA IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE!

Cell.: (+39) 345 1013285 (LUN-VEN – ore 10-12 / 15-17)

Email: info.xemina@gmail.com

Sito web: https://associazionexemina.wordpress.com/

Pagina Facebook: www.facebook.com/ass.xemina

Pubblicato il 4 ottobre 2014, in Escursioni, Eventi con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Commenti disabilitati su Dagli Etruschi a Pasolini: viaggio nel tempo in 10 km.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: