Le due facce della Circe

 domenica 14 dicembre 2014

naturaarcheologia

Una passeggiata per ammirare le peculiarità naturalistiche e storiche del Promontorio del Circeo all’interno del Parco Nazionale del Circeo. Un passaggio graduale dal versante più umido esposto a Nord (Quarto Freddo) a quello più secco (Quarto Caldo) tra boschi e rovine, che si concluderà con il suggestivo panorama sul mare, la Pianura Pontina e i Laghi Costieri.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO VENERDI’ 12 DICEMBRE (nome e cognome di ogni partecipante, email, cellulare). COMPILA IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE! L’Associazione si riserva di accettare le prenotazioni effettuate dopo tale data qualora non sia stato ancora raggiunto il numero massimo di partecipanti.

Per partecipare è necessario compilare il modulo di iscrizione e versare la quota sociale per l’anno 2014.

I nuovi iscritti che parteciperanno all’escursione riceveranno la tessera con validità fino a DICEMBRE 2015!

Se non sei ancora socio Xèmina, COMPILA IL MODULO DI ISCRIZIONE ONLINE! Ci aiuterai così ad accelerare le pratiche per la copertura assicurativa.

APPUNTAMENTO: domenica 14 dicembre 2014 – ore 10:00 – Parcheggio nel Centro Storico di S. Felice (San Felice Circeo, LT)

COME ARRIVARE: Da Roma: 1) dal G.R.A., uscita 26, direzione Pontina-Pomezia-Latina, proseguire sulla SS 148 direzione Latina, seguire poi le indicazioni per San Felice Circeo; 2) percorrendo la SS 7 Appia, dopo Ciampino al Km.19,600 girare a destra e proseguire sulla SS Nettunense, al Km.15,700, all’altezza di Aprilia, girare a sinistra e proseguire sulla SS 148 Pontina direzione Latina, seguire poi le indicazioni per San Felice Circeo.

PERCORSO: Dal parcheggio si percorrerà un sentiero all’interno del bosco di leccio, ormai ultimo frammento dell’antica Selva di Terracina. Si arriverà su Monte Circello e si raggiungeranno i resti del Fortino Creta Rossa, punto storico e panoramico. Successivamente si raggiungerà l’Acropoli dei Circei fortificata nel 393 a.c., di cui rimangono le più caratteristiche Mura Ciclopiche. Si ritornerà per la stessa strada.

Durata: circa 4 ore, escluse soste.

Dislivello: 380 m circa in salita e 380 m circa in discesa.

DIFFICOLTAE (=Escursionistico).

COSTO: 5 soci. Tutte le quote sono comprensive di assicurazione personale.

NUMERO MIN PARTECIPANTI: 6

NUMERO MAX PARTECIPANTI: 20

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO: scarpe da trekking; abbigliamento adatto alla stagione; cappello e guanti; pile o felpa; k-way; acqua; pranzo al sacco. Molto utili i bastoncini telescopici.

Le guide: Marianna Di Santo e Gaia De Luca.

In caso di condizioni avverse l’escursione verrà annullata o rimandata a data da destinarsi. Si consiglia pertanto di controllare l’email o le news sul nostro sito dopo le ore 18:00 del giorno precedente l’uscita per eventuali comunicazioni.

PRENOTAZIONI e INFO:

Associazione Xèmina – emozioni in natura

COMPILA IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE!

COMPILA IL MODULO DI ISCRIZIONE ONLINE!

Cell.: (+39) 345 1013285 (LUN-VEN – ore 10-12 / 15-17)

Email: info.xemina@gmail.com

Sito web: https://associazionexemina.wordpress.com/

Pagina Facebook: www.facebook.com/ass.xemina

Pubblicato il 9 dicembre 2014, in Escursioni con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Commenti disabilitati su Le due facce della Circe.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: