Le Gole dell’Obito

domenica 21 giugno 2015

natura

Nella suggestiva cornice della Riserva Naturale dei Monti Navegna e Cervia, vi proponiamo una passeggiata lungo il Vallone dell’Obito, scavato dalle acque dell’omonimo torrente!

Il vallone che separa i Comuni di Ascrea e Paganico, entrambi a picco sul torrente Obito, ha la suggestione di quei luoghi in cui storia, natura e leggenda si compenetrano tra loro: qui, difatti, si narra che cercò rifugio lo stesso Corradino di Svevia, cercando di far perdere le sue tracce, prima di essere comunque assalito e ucciso a Tagliacozzo, come ci raccontano le pagine della Divina Commedia di Dante. Qui ritroviamo l’aspro ed emozionante paesaggio della forra creata dalla forza del torrente, ma anche il tranquillo e rilassante bosco di aceri, faggi e castagni.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO VENERDI’ 19 GIUGNO  (nome e cognome di ogni partecipante, email, cellulare). COMPILA IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE! L’Associazione si riserva di accettare le prenotazioni effettuate dopo tale data qualora non sia stato ancora raggiunto il numero massimo di partecipanti.

Per partecipare è necessario essere iscritti ed aver versato la quota sociale per l’anno 2015.

Se non sei ancora socio Xèmina, COMPILA IL MODULO DI ISCRIZIONE ONLINE! Ci aiuterai così ad accelerare le pratiche per la copertura assicurativa.

APPUNTAMENTOdomenica 21 giugno 2015 Ascrea (RI) (680m) – P.za Mareri 1 (davanti al palazzo del Comune) – ore 9:30

COME ARRIVARE: autostrada A 24, uscire in direzione Carsoli/Oricola, seguire la direzione Rieti, prendere la SP32b e proseguire seguendo indicazioni per Ascrea.

PERCORSO: Si prosegue per Paganico (710m), Occalubbero (1030m), Pozzo della Calcara (1050m), e infine Collegiove (1100m). Il percorso presenta una salita di 400 m; mentre il ritorno segue la carrozzabile semi pianeggiante, con leggere discese. Lunghezza: circa 9 Km. Durata: circa 4 ore.

DIFFICOLTA‘: E (= Escursionistico  – Itinerario su sentieri o tracce di sentiero ben visibili, normalmente con segnalazioni. Può avere tratti ripidi; i tratti esposti sono di norma o protetti, o attrezzati. Può prevedere facili passaggi in roccia, non esposti e che comunque non richiedono conoscenze alpinistiche specifiche).

COSTO: 10 € non soci (comprende: iscrizione annuale + escursione + assicurazione); 5 soci (comprende: escursione + assicurazione). Per partecipare è necessario essere iscritti.

NUM. MIN PARTECIPANTI: 6

NUM. MAX PARTECIPANTI: 30

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO: scarpe da trekking CHIUSE, cappello, k-way, acqua, pranzo al sacco. Utili i bastoncini telescopici.

Le guide: Marta Cappelli e Marianna Di Santo

In caso di condizioni avverse l’escursione verrà annullata o rimandata a data da destinarsi. Si consiglia pertanto di controllare l’email o le news sul nostro sito entro le ore 18:00 del giorno precedente l’uscita per eventuali comunicazioni.

PRENOTAZIONI e INFO:

Associazione Xèmina – emozioni in natura

Compila il MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE

Compila il MODULO DI ISCRIZIONE ONLINE

Cell.: (+39) 345 1013285 (LUN-VEN – ore 10-12 / 15-17)

Email: info.xemina@gmail.com

Sito web: https://associazionexemina.wordpress.com/

Pagina Facebook: www.facebook.com/ass.xemina

Pubblicato il 15 giugno 2015, in Attività, Escursioni, Eventi con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Commenti disabilitati su Le Gole dell’Obito.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: