Censimenti IWC 2016

I censimenti invernali degli uccelli acquatici costituiscono in Italia, e non solo, una delle più continue e regolari forme di monitoraggio ornitologico.

I risultati attualmente disponibili sono stati ottenuti grazie a dati raccolti da un numero elevato di collaboratori esperti. Le attività di campo, coordinate a livello regionale, prevedono un singolo sopralluogo in ciascuna zona umida, effettuato ogni anno intorno alla metà di Gennaio.

I rilevatori vengono selezionati dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) che rilascia un patentino a seguito del superamento di una prova pratica di identificazione. I dati raccolti in Italia confluiscono in un unico archivio che copre il Paleartico Occidentale, gestito da Wetlands International, organismo tecnico con sede in Olanda. L’attività svolta in Italia fa capo all’ISPRA.

L’Associazione Xèmina partecipa al progetto con i suoi rilevatori ufficialmente riconosciuti. Unisciti a noi.
Le aree che andremo a coprire sono il Laghetto degli Alfieri e il Lago di Fondi, all’interno del Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi.

APPUNTAMENTO: domenica 17 gennaio – ore 8:00 alla Stazione di Monte S. Biagio (LT).
Per partecipare è necessaria l’iscrizione (socio ordinario 10 €) e la prenotazione.

censimento iwc xemina

Pubblicato il 12 gennaio 2016, in Eventi, Progetti, Ricerca scientifica con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Commenti disabilitati su Censimenti IWC 2016.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: